Crediti d'imposta
Crediti d'imposta
Venerdì 11 Marzo 2011 15:38

CASO: persona fisica non titolare di partita iva che riceve a titolo di penale a suo favore una somma pari alla caparra confirmatoria versata in sede di firma di preliminare di vendita di terreno edificabile. La somma pari alla caparra versata e percepita deve essere assoggettata ad IRPEF? In caso di risposta affermativa in quale quadro di Unico 2005? E' possibile eventualmente anche la tassazione separata?

Il proprietario del terreno ha ricevuto una somma a titolo di caparra confirmatoria. A questo titolo l'Art. 1385 CC prescrive l'obbligo di pretendere la conclusione del contratto. Se, invece, le parti definiscono la risoluzione del medesimo possono farlo mediante un accordo che costituisce novazione del primitivo contratto. La somma emergente da questo accordo è da considerare introitata a titolo risarcitorio e quindi non pare compresa in nessuna delle previsioni di cui all'Art. 67 TUIR.